domenica 15 settembre 2013

 5° Memorial Dr. Giorgio De Alexandris 

Asti14 Settembre 2013 

IL “TEAM ABILITY”, ULTIMO NATO DI CASA LA MARMORA, HA APERTO AD ASTI CON BUONI RISULTATI LA 2ª PARTE DELL’ ANNO AGONISTICO 2013.
  .

Asti, 14-9-2013.  Il magnifico trio costituito da Riccardo Bora, Nicole Orlando e Elia Ferracin, il magnifico trio del Team Ability La Marmora ASD ad Asti.


L’ ultimo nato in Casa La Marmora, il “Team Ability”, è stato il primo impegnato in gara alla ripresa della stagione agonistica 2014 dopo il periodo estivo. Per Team Ability si è anche trattato del debutto assoluto nel Team biancoverde laniero. Ad Asti infatti si è svolta lo scorso sabato una gara regionale che, rinviata a maggio a causa del brutto tempo, ha visto protagonista soltanto una cinquantina di atleti di quattro societa’ delle quali due di Biella, La Marmora e Phb, una di Bra e l’organizzatrice Gsh Pegaso Asti con la maggior parte degli iscritti.
Nella categoria T21 Agonisti Nicole Orlando e Riccardo Bora non si sono comportati male vista la lunga inattivita’ estiva. Nicole nel salto in lungo ha saltato 2,90 e si e’ avvicinata al record italiano che detiene, 3,03, che ha ottenuto proprio a Biella l’anno scorso. Riccardo ha saltato 2,93 rispetto al suo record che è di 3,20.
Nei 100 metri Nicole ha corso in 18″20, lontana dal suo record italiano di 17″33 ottenuto a Pescara a giugno. Nel lancio del giavellotto Riccardo ha fatto segnare mt. 15,97, risultato di tutto rilievo tenuto conto che ai nazionali a Pescara aveva vinto con 15,98. Nicole, alla sua prima gara con il giavellotto, ha ottenuto metri 11,43 a fronte del record nazionale, non suo, che è di metri 13, 83.
Per quanto riguarda il promozionale, gli atleti sono divisi in batterie in cui corrono ragazzi che hanno piu’ o meno gli stessi tempi e tutte le batterie hanno un primo, secondo e terzo posto. Non avendo mai corso prima, Elia Ferracin, inserito in una via di mezzo, ha vinto con grosso margine. Il suo tempo è stato il migliore in assoluto! Se continua cosi’ la dirigenza ed il tecnico Danilo Ramirez potrebbero pensare di farlo passare direttamente tra gli agonisti. Nel lancio del vortex, un attrezzo sportivo utilizzato nelle categorie giovanili (esordienti e ragazzi/e) dell’ atletica leggera come attrezzo da lancio propedeutico per il tiro del giavellotto, Elia si e’ classificato terzo con 15,65.
Il prossimo fine settimana, precisamente sabato 21 a Biella, organizzata dai Veterani dello sport vi sara’ la giornata “per non essere diversi” allo Stadio Pozzo La Marmora. Saranno di scena gli stessi atleti, con le stesse discipline, allenati dall’ istruttore Danilo Ramirez. Questa sarà anche la gara che chiuderà la stagione per l’atletica leggera. 
   
 Ufficio stampa Ginnastica La Marmora












Nessun commento:

Posta un commento